Redazione

Rilanciamo la mobilitazione per difendere il futuro

Giovedì 27 agosto 2009 alle ore 10:00

Presidio   all’Ufficio Scolastico Regionale della Campania

Via Ponte della Maddalena, 55 - Napoli

 

Il ricorso COBAS contro l'inserimento in coda ottiene la sospensiva dal TAR del LAZIO

Pubblichiamo in allegato la bozza di reclamo avverso le Graduatorie ad esaurimento provvisorie per il biennio 2009/11  (art. 12 comma 2 del Dm 42/09) per ottenere l'attribuzione del punteggio corretto per l'inserimento "a pettine" in conseguenza al ricorso proposto dall'ufficio legale dei COBAS di Napoli.

Seguono istruzioni per la scelta e compilazione del modello
Scegliere il modello appropriato considerando che variano solo in quanto:

RICORSO AL CAPO DELLO STATO.

Pubblichiamo in allegato il modello per effettuare il ricorso al capo dello stato per coloro che non hanno già provveduto ad effettuare il ricorso contro l'inserimenmto in coda ed il mandato ad essere rappresentati dall'Avv. Giuseppe Maria Villano dell'Ufficio Legale COBAS di Napoli.

Per informazioni telefonare alla  sede di Napoli - 081 5519852 -

LUNEDI' E MERCOLEDI'  ore 10,00-13,00 e 14,30-19,00

SOLIDARIETA' ad ALBERTO MARANI

Il collega Alberto Marani,  del Liceo Scientifico “Righi” di Cesena  è stato sospeso dall’insegnamento e dallo stipendio per due mesi, per  avere condotto un’indagine nelle proprie classi per rilevare quanti studenti sceglierebbe la materia alternativa all'ora di religione qualora l’istituto la programmasse.

Leggi l'intera notizia :

www.cobasnapoli.org/scuola/

 

RIFIUTIAMO LE CATTEDRE SUPERIORI ALLE 18 ORE

Ci giungono notizie da vari USP secondo cui si sta provvedendo a formulare le cattedre con un numero di ore superiore alle 18. Tale pratica è assolutamente illeggiittima in quanto il contratto prevede un obbligo di servizio di 18 ore settimanali di lezione frontale.

Eventuali attribuzioni di un numero di ore oltre le 18 potrebbe essere giustificato solo in fase di "restituzione" di ore alle scuole in seguito alla determinazione dell'organico di fatto e in ogni caso solo con il consenso dei docenti coinvolti.

RICORSO CONTRO L'INSERIMENTO IN CODA

CONTINUARE LA MOBILITAZIONE DEI PRECARI

Il CESP e i COBAS promuovono l’assemblea dibattito:

 

QUALE FUTURO PER LA SCUOLA PUBBLICA IN CAMPANIA

 

Dalla scuola della Costituzione all’autonomia alla scuola azienda

 

VENERDI’ 8 MAGGIO

ore 16,00 Sala Valeriano Piazza del Gesù

  

  Intervengono:

50.000 in corteo a Roma contro il G14

Una vasta alleanza sociale anti-crisi verso lo SCIOPERO GENERALE del 23 APRILE

Leggi il comunicato stampa, scarica il volantino per lo sciopero e guarda le foto del corteo

www.cobas-scuola.it/varie09/50mila_antiG14.html

Comunicati gli organici: per la Campania è un massacro secondo e oltre le previsioni

Comunicato-stampa

Il governo vuole distruggere 57 mila posti di lavoro nella scuola

Aggiornamento del sito - prossime iniziative

  • LUNEDI’ 23 MARZO,  ore 16.30 ASSEMBLEA/DISCUSSIONE - NON VOGLIAMO PAGARE LA VOSTRA CRISI!! - Università Orientale (Palazzo Giusso) – Napoli
  • GIOVEDI' 26 MARZO ore 16,00 Assemblea Provinciale COBAS Scuola - Sede Confederazione COBAS - vico della Quercia 22
Condividi contenuti